CGIL
CGIL

‘Sanità, se non la curi non ti cura!', sabato 29 ottobre manifestazione a Roma

Foto: Marco Merlini
  • a
  • a
  • a

Promossa da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Fials e Nursind, appuntamento in piazza del Popolo dalle ore 9.30. Sarà presente anche il segretario generale della CGIL Maurizio Landini


‘Sanità, se non la curi non ti cura!’. È il titolo della manifestazione nazionale in programma a Roma sabato 29 ottobre in piazza del Popolo a partire dalle ore 9.30 delle lavoratrici e dei lavoratori che operano in sanità: nel pubblico, nel privato e nel terzo settore. Una manifestazione, promossa dai sindacati Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Fials e Nursind, per chiedere al nuovo governo un immediato e concreto impegno sulla sanità per garantire la tutela della salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività.

Sono 8 le misure urgenti promosse dai sindacati in un documento comune alla base della manifestazione: maggiori risorse per il fondo sanitario nazionale, lotta alle esternalizzazioni, superamento dei limiti di tetti di spesa per il personale, assunzioni e stabilizzazioni, adeguate risorse contrattuali, spazi per la contrattazione decentrata e la valorizzazione del personale, misure per l’integrazione fra pubblico e privato e, infine, per l’integrazione fra sanitario e sociale.

Il programma della giornata prevede interventi di delegate e delegati, al termine dei quali parleranno i segretari generali di Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Fials e Nursind, Serena Sorrentino, Maurizio Petriccioli, Michelangelo Librandi, Giuseppe Carbone e Andrea Bottega. In piazza sarà presente anche il segretario generale della CGIL Maurizio Landini 

→ Sanità, Landini: Stop alla logica dei tagli, diritto alla salute è diritto fondamentale - Dichiarazioni del segretario generale della CGIL a margine della manifestazione

 → Galleria fotografica

Manifestazione Nazionale Unitaria ‘Sanità, se non la curi non ti cura!'

→ Locandina: .PDF - .JPG 

→ Documento unitario 'Sanità, se non la curi non ti cura'

SCARICA PDF

Per tutte le informazioni clicca qui