CGIL
CGIL

Giustizia: CGIL, per una vera riforma occorrono nuove assunzioni e stabilizzazioni

Foto: Rawpixel / Unsplash
  • a
  • a
  • a


Roma, 19 gennaio - “Per realizzare una vera riforma della giustizia che renda più efficiente il sistema giudiziario occorre affrontare seriamente alcuni nodi cruciali: dalla scarsità delle risorse agli organici carenti e precari, alle sedi inadeguate, al sovraffollamento delle carceri”. Lo afferma, in una nota, il segretario confederale della Cgil Giuseppe Massafra, in merito alla relazione della ministra della Giustizia Marta Cartabia in Aula al Senato.

“Si potrà ottenere una riduzione dei tempi della giustizia penale e della giustizia civile, così come indicato anche dal Piano di ripresa e resilienza, solo attraverso lo stanziamento di maggiori risorse per assumere nuovo organico e stabilizzare quello presente. Se non si risolveranno questi problemi qualsiasi riforma, anche quella più apprezzabile, rimarrà sulla carta e a subirne le conseguenze saranno i cittadini che invano attendono giustizia, i lavoratori e gli operatori”, conclude Massafra.