CGIL
CGIL

Sabato 11 dicembre Maurizio Landini in piazza a Bari con CGIL e UIL contro una manovra economica ingiusta e inadeguata. Manifestazione regionale anche a Lamezia Terme (CZ)

Foto: cgil puglia/facebook
  • a
  • a
  • a

In Puglia e in Calabria gli appuntamenti di sabato 11 dicembre con le mobilitazioni territoriali per chiedere al Governo e alle forze politiche di cambiare una manovra ingiusta e inadeguata e che penalizza soprattutto il Sud. L'assenza di risposte per il mondo del lavoro, dei giovani e delle donne sui temi della previdenza, del fisco, della precarietà e del sociale sono al centro delle manifestazioni di CGIL e UIL regionali.

L'iniziativa pugliese è a Bari in piazza Prefettura a partire dalle 9.30 e vede la partecipazione, tra gli altri, del segretario generale della CGIL Maurizio Landini; a Lamezia Terme (CZ) il concentramento è all'Anfiteatro Fondazione Mediterranea Terina, nell'Area industriale Benedetto XVI, con conclusioni affidate a PierPaolo Bombardieri, segretario generale UIL.

Sono queste le tappe conclusive delle mobilitazioni regionali prima dello sciopero generale di giovedì 16 dicembre 'Insieme per la giustizia' che si articola con una manifestazione nazionale a Roma in Piazza del Popolo e quattro manifestazioni interregionali previste a Cagliari, Palermo, Milano e Bari