CGIL
CGIL

SPI CGIL, Sindacato Pensionati Italiani

  • a
  • a
  • a

Il Sindacato Pensionati Italiani (SPI) organizza e riunisce tutti i pensionati, le pensionate e gli anziani aderenti alla CGIL. L’obiettivo principale è tutelare tutte le persone che, terminata l’attività lavorativa, hanno bisogno di supporto, di aiuto e in generale di continuare ad essere rappresentate da una organizzazione solidale. Lo SPI è una comunità e si ispira e pratica i valori confederali del sindacato italiano. Gli iscritti, essendo stati lavoratori attivi in vari settori, provengono da tutte le diverse categorie dal lavoro e questo fatto è caratterizzante per una organizzazione che risulta completa, aperta, allargata, ma soprattutto pronta a rispondere a qualsiasi tipo di esigenza.

La filosofia dello SPI è semplice e chiara: proporre soluzioni ai problemi dell’età anziana, aggregare, organizzare iniziative culturali, contrattare con le controparti istituzionali, mobilitare le persone e quando serve protestare, in un impegno costante e quotidiano per essere sempre al fianco di ogni pensionato e pensionata. Caratteristica dello SPI è anche la scelta di curare tanto la tutela collettiva, quanto quella individuale.

Attualmente lo SPI CGIL ha più di due milioni e mezzo di iscritti, e questo fa del sindacato dei pensionati la più grande organizzazione sociale d’Europa. Oltre ad essere una comunità, lo SPI vuole essere una rete, con decine di migliaia di attivisti e volontari a disposizione su tutto il territorio nazionale: in Italia si contano 20 strutture regionali, 2 di province autonome, 109 strutture territoriali e più di 1.500 leghe dove lo SPI accoglie chiunque abbia bisogno di supporto. La sede centrale è a Roma e ha compiti di direzione politica e organizzativa. All’estero lo SPI è presente in 19 Paesi, in rappresentanza degli anziani con pensione italiana, e promuove le azioni politiche in Europa grazie all’affiliazione con la Ferpa (la Federazione europea pensionati e anziani).

Gli organi di direzione politica sono la Segreteria nazionale, l’Assemblea generale (che elegge il segretario generale e la segreteria, discute e delibera le linee programmatiche e di indirizzo sindacale) e il Comitato direttivo (che delibera su materie come piattaforme contrattuali, bilanci, regole di funzionamento interne). L’attuale segretario generale è Ivan Pedretti.

Vai al sito dello SPI CGIL