CGIL
CGIL

Giulio Capezzuoli

  • a
  • a
  • a


Giulio Capezzuoli (Staggia Senese, Siena, 1909 – Roma, 1988)

Esistono poche notizie sulla vita dell’artista. Realizza la prima personale a Roma nel 1931. Scultore, lavora il bronzo e la cera anche in forma di bozzetti e si esercita nelle tecniche del disegno. I suoi lavori sono eminentemente figurativi, con tuttotondi e bassorilievi che rappresentano la figura umana, a volte anche di carattere sacro. Successivamente le sue sculture sembrano perdere l’impronta naturalistica per acquistare una sintesi del segno, che si fa più duro e incisivo, di ascendenza sironiana.

(Chiara Caporilli)


Una mamma di Tor Marancia, 1949, bronzo, ca 75×35×45 cm