CGIL
CGIL

Claudio Astrologo

  • a
  • a
  • a


Claudio Astrologo (Bruxelles, 1928)

Pittore autodidatta, esordisce con quadri di matrice realista alla Galleria L’Etoile di Bruxelles nel 1949. La sua prima esposizione in Italia risale al 1950 con la partecipazione alla Mostra del Concorso per l’Illustrazione del Libro alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, dove si aggiudica il secondo premio.

Un anno dopo, sempre a Roma, figura tra gli artisti presenti alla seconda edizione della mostra Arte contro la barbarie e, nel 1952, tra quelli invitati all’esposizione bolognese I contadini e la pittura italiana contemporanea. Partecipa alla VII Quadriennale di Roma (1955) e alla XXVII Biennale di Venezia (1954). Del 1954 è la sua prima personale romana alla Galleria San Marco, dove espone opere con ritratti di contadini, operai, intellettuali, e paesaggi di periferie cittadine. Tra il 1960 e il 1965 è restauratore presso la Camera dei Deputati. Trasferitosi a Londra nel 1971, risiede tra il Belgio e la Francia proseguendo nell’attività di pittore e restauratore.
(Andrea Romoli)


Senza titolo (Lavoratore nella pausa di pranzo), 1954, grafite su carta, 69×98 cm
(Foto: Giuseppe Schiavinotto)