CGIL
CGIL

Agustin De Celis

  • a
  • a
  • a


Agustin De Celis (Comillas, Cantabrias, Spagna, 1932)

Pittore di formazione accademica, a sedici anni riceve lezioni di disegno dall’artista valenciano José Cataluña, a Santander. Nel 1953 si trasferisce a Madrid dove si iscrive alla Escuela de Bellas Artes de San Fernando. Nel 1957 tiene la prima personale presso la Galleria Dintel di Santander. Viaggia molto, trasferendosi prima a Parigi e poi a Roma, dove, a partire dal 1960, soggiorna per quattro anni come borsista della Academia de España. Espone a Bologna nel 1965 e nello stesso anno si trasferisce di nuovo a Madrid dove insegna alla Facoltà di Architettura e si interessa a progetti di urbanistica. Nel 1968 partecipa alla Biennale di Venezia. Nel 1970 presenta le sue opere a New York, alla Galleria Kreisler, e l’anno successivo vince il «Premio Nazionale di Pittura». Nel 1974 espone per la prima volta a Bruxelles nella mostra Arte Español Hoy.

(Chiara Caporilli)


Chang, 1968-69, acrilico su tela, 150×100 cm