CGIL
CGIL

Industria: Landini, basta soldi a pioggia alle imprese, serve idea di sviluppo

Foto: Marco Merlini
  • a
  • a
  • a

Al termine dell'incontro di  oggi al Ministero delle Imprese e del made in Italy, Maurizio Landini ha affermato: "Basta soldi a pioggia alle imprese. Incentivi solo a chi mantiene le produzioni in Italia e crea occupazione stabile".

Il segretario generale ha poi ribadito le proposte della Cgil: "dare vita a un'agenzia pubblica per lo sviluppo; costituire un'agenzia per la gestione del debito pubblico; utilizzare i fondi di previdenza complementare per investimenti che vengano fatti nel nostro Paese".

→ Dichiarazioni di Maurizio Landini al termine dell'incontro 

→ Approfondimenti su Collettiva.it

→ Galleria fotografica

Tavolo di confronto su politiche industriali