CGIL
CGIL

CGIL, Sunia, bene costituzione Osservatorio nazionale su condizione abitativa

Foto:  Marco Merlini
  • a
  • a
  • a

“Aspettiamo dal Mims l'apertura di un tavolo di confronto, a partire dall'emergenza sfratti”

Roma, 3 maggio - “Siamo soddisfatti per la costituzione presso il Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, nonostante un ritardo di oltre ventidue anni, dell'Osservatorio Nazionale sulla Condizione Abitativa”. Lo affermano, in una nota, Cgil nazionale e Sunia.

“Quello dell’Osservatorio - sostengono Cgil e Sunia - è uno strumento che da sempre rivendichiamo con forza, fondamentale per monitorare in maniera permanente il disagio abitativo ed elaborare, sulla base dei fabbisogni territoriali, politiche nazionali coerenti ed efficaci. Ora sarà utile implementare la costituzione degli Osservatori regionali, attualmente presenti solo in alcuni territori”.

“Auspichiamo che il Mims apra rapidamente un tavolo di confronto con le parti sociali, a partire dall’emergenza sfratti, così come si era già impegnato il 22 marzo in occasione della mobilitazione dei sindacati”, concludono Cgil e Sunia.