CGIL
CGIL

CGIL: l'Assemblea generale elegge la nuova segreteria nazionale

Foto:  Marco Merlini
  • a
  • a
  • a

Roma, 4 aprile - L’Assemblea generale della Cgil, riunitasi quest’oggi a Roma presso il Centro Congressi Frentani, ha eletto la nuova segreteria nazionale con 185 voti a favore, 34 voti contrari, 18 astenuti. → Galleria fotografica

Quattro i nuovi ingressi: Daniela Barbaresi (segretaria generale Cgil Marche), Christian Ferrari (segretario generale Cgil Veneto), Luigi Giove (segretario generale Cgil Emilia Romagna), Francesca Re David (segretaria generale Fiom Cgil). Lasciano la segreteria Rossana Dettori, Ivana Galli e Roberto Ghiselli, ai quali viene riservato il ringraziamento di tutta l’Assemblea generale per il lavoro svolto in questi anni. 

Con la votazione di oggi la segreteria nazionale della Cgil è costituita da: Maurizio Landini, Daniela Barbaresi, Christian Ferrari, Gianna Fracassi, Luigi Giove, Giuseppe Massafra, Emilio Miceli, Francesca Re David, Tania Scacchetti.

→ Di seguito le biografie dei nuovi segretari confederali e le relative foto.

Daniela Barbaresi 

Nata nel 1969 a Fermignano, in provincia di Pesaro Urbino, vive a Fano. Dopo la laurea in Giurisprudenza all’Università di Urbino e l’abilitazione alla professione legale, inizia la sua esperienza sindacale nel 1997 all’Ufficio Studi della Cgil di Pesaro Urbino. Nel 2000 entra a far parte della segreteria provinciale della Fiom per poi passare, tre anni dopo, alla segreteria provinciale della Cgil di Pesaro e Urbino occupandosi di mercato del lavoro, formazione e politiche di genere. Nel 2008 viene eletta segretaria generale della Flc Marche e dal 2010 è componente della segreteria regionale della Cgil con delega, dapprima al mercato del lavoro, politiche giovanili e politiche di genere, poi alle politiche organizzative. Il 27 gennaio 2017 viene eletta segretaria generale della Cgil Marche, ruolo che riveste sino a marzo 2022. Il 4 aprile 2022 è stata eletta nella segreteria nazionale della Cgil.

Foto: Marco Merlini

Christian Ferrari
Nato 48 anni fa a Padova, comincia la propria esperienza sindacale nell’ambito del lavoro pubblico, dove lavora come funzionario (comparto enti locali) e viene eletto delegato Rsu nel 2001. Nel 2003 viene distaccato presso la Funzione Pubblica Cgil di Padova, categoria in cui ricopre il ruolo di segretario fino al 2009. Nel 2009 viene eletto nella segreteria confederale della Camera del Lavoro di Padova con l’incarico di segretario organizzativo. Nel 2013 viene eletto segretario generale della Camera del Lavoro di Padova, carica in cui viene riconfermato nel successivo Congresso provinciale del 2014. Nel 2017 viene eletto segretario generale della Cgil Veneto, successivamente confermato in conclusione del Congresso regionale del 22 e 23 novembre 2018.  Il 4 aprile 2022 è stato eletto nella segreteria nazionale della Cgil.

Foto: Marco Merlini

Luigi Giove 
Luigi Giove è nato a Gravina in Puglia (Bari) nel 1971. Diplomato tecnico commerciale, nel 1997 viene eletto RSU presso la Sensient Food Colors di Reggio Emilia, azienda per la quale svolgeva la mansione di manutentore. Nel 2000 inizia la propria esperienza sindacale come funzionario della Flai Cgil, prima nella zona di Guastalla e, successivamente, nella zona della Val d'Enza. Diventa segretario generale della Flai Cgil di Reggio Emilia nel 2004 e nel 2008 viene eletto nella segreteria della Camera del Lavoro di Reggio Emilia, dove assume l'incarico di responsabile delle politiche organizzative e, successivamente, di responsabile del mercato del lavoro. Nel 2011 viene eletto segretario generale della Fillea Cgil Emilia Romagna e il 14 settembre 2015 in segreteria regionale confederale dal Comitato Direttivo della Cgil Emilia Romagna. Il 13 gennaio 2017 è stato eletto segretario generale della Cgil Emilia Romagna; ruolo che ha svolto sino a marzo 2022. Il 4 aprile 2022 è stato eletto nella segreteria nazionale della Cgil.
Foto: Marco Merlini

Francesca Re David
Francesca Re David, romana, classe 1959, dopo essersi laureata in Storia alla Sapienza di Roma, ha svolto una serie di lavori precari per diversi istituti collegati alla ricerca e alla formazione. Nel 1987 ha iniziato a collaborare con la Cgil occupandosi di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e con la Fiom Cgil, avviando un progetto di formazione sull'innovazione tecnologica che si è concluso, nel 1990, con sei mesi da cooperante in Brasile con i metalmeccanici della Cut (il sindacato di cui è stato leader l'ex presidente Lula). Nel 1990 è entrata in Cgil, dove, tra i vari incarichi, si è occupata di politiche per i disoccupati e i giovani in cerca di lavoro. Nel 1997 è stata chiamata in Fiom dall'allora segretario generale Claudio Sabattini, entrando in segreteria nazionale l'anno successivo, prima come responsabile dei settori dell'informatica e delle telecomunicazioni e poi dell'elettrodomestico. Durante la segreteria di Gianni Rinaldini e di Maurizio Landini ha ricoperto l'incarico di responsabile dell'organizzazione. Presidente del Comitato Centrale della Fiom, alla fine del 2013 è stata eletta segretaria generale della Fiom di Roma e Lazio. Il 14 luglio 2017 è stata eletta, come prima donna nella storia della categoria, segretaria generale della Fiom ; ruolo che ha svolto sino a marzo 2022.  Il 4 aprile 2022 è stata eletta nella segreteria nazionale della Cgil.

Foto: Marco Merlini