CGIL
CGIL

Terremoto: Cgil, bene ddl per ‘codice ricostruzione'. Occorre legge quadro

Viaggio della Cgil nei luoghi del sisma Norcia, 6 aprile 2019: Visita a Norcia e incontro con amministratori e cittadini

© Simona Caleo/Cgil
Foto: Simona Caleo/Cgil
  • a
  • a
  • a

Roma, 7 settembre – “L’adozione di un ‘codice della ricostruzione’ nei casi di emergenze di rilievo nazionale diventa finalmente tema di un disegno di legge delega al governo, proposto e presentato quest’oggi dal Pd. Da anni chiediamo che il Paese possa affrontare i traumi causati dagli eventi naturali con metodologie e criteri pianificati”. Ad affermarlo, in una nota, la Cgil Nazionale.

“Lo scorso luglio a L’Aquila abbiamo presentato le nostre Proposte per una legge quadro per la riduzione dell’impatto delle calamità naturali, per la qualità delle ricostruzioni, per la salvaguardia dai rischi’. E proprio in quell’occasione – ricorda la Confederazione – abbiamo ribadito la necessità di una cornice giuridica che eviti procedure differenziate, garantisca diritti uguali ai cittadini e velocità negli interventi”. Inoltre, conclude la Cgil, “un modello organico di intervento è indispensabile per regolamentare il tema della previsione e della prevenzione in materia di rischi e per affrontare la fase straordinaria di criticità e le fasi di ricostruzione e rilancio”.