CGIL
CGIL

Fridays For Future: Landini, CGIL supporta sciopero globale 25 marzo

Fridays for future, quarto sciopero globale per il clima © Marco Merlini / Cgil 
Roma, 29 novembre 2019
Quarto sciopero globale per il clima nell'ambito dei fridays for future
Foto: Marco Merlini
  • a
  • a
  • a

Roma, 21 marzo – “la Cgil ritiene importante lo sciopero globale del 25 marzo, promosso da Fridays For Future Italia e con le proprie strutture supporterà nei territori attraverso iniziative pubbliche, presenza ai cortei e se possibile assemblee nei luoghi di lavoro questa giornata di mobilitazione”. Lo afferma il segretario generale, Maurizio Landini.

“Questa giornata di mobilitazione - prosegue il numero uno della Cgil - assume quest’anno un valore particolare. l’invasione e la guerra in Ucraina con il suo portato di morti e distruzioni, dimostra quanto sia importante affermare e lottare per un nuovo modello di sviluppo che coniughi la sostenibilità ambientale e sociale con la pace e il disarmo”.

“Inoltre, questa drammatica vicenda - aggiunge Landini - ha reso evidente la necessità di un profondo cambiamento sul versante della dipendenza energetica dalle fonti fossili e la necessità di accelerare gli obiettivi di decarbonizzazione dell’economia. Ambiente e pace rappresentano due terreni importanti di iniziativa della nostra organizzazione in continuità con le manifestazioni delle settimane scorse e in relazione alle prospettive di sviluppo del nostro Paese, a partire dalla piena e buona occupazione e dalla difesa e tutela del lavoro di qualità”.

“La mobilitazione per il pianeta e per la pace del 25 marzo - conclude Landini - è strettamente legata alla battaglia per i diritti dei lavoratori e delle lavoratrici. Per queste ragioni, la Cgil la ritiene importante e ha deciso di supportarla”.

Galleria fotografica manifestazione a Roma

Fridays for future Corteo per lo sciopero globale per il clima da piazza della Repubblica a piazza San Giovanni