CGIL
CGIL

Ucraina: domani CGIL in piazza a Roma per la manifestazione “Europe for peace”

  • a
  • a
  • a


Roma, 4 marzo - Domani, sabato 5 marzo, la Cgil parteciperà alla manifestazione nazionale contro la guerra "Europe for peace", promossa dalla Confederazione insieme alla Rete Italiana Pace e Disarmo e a tante altre associazioni.

Il corteo partirà alle ore 13.30 da Piazza della Repubblica e raggiungerà Piazza San Giovanni, dove dalle ore 14.30 si susseguiranno gli interventi delle associazioni promotrici, tra cui quello del segretario generale della Cgil Maurizio Landini. "Lavoratori, lavoratrici, pensionati, studenti - dichiara Landini - sfileranno per le strade di Roma a dimostrare la solidarietà con la popolazione ucraina, vittima di una assurda e inaccettabile aggressione militare da parte della Russia. Aggressione che condanniamo senza se e senza ma".

"Riteniamo importante manifestare uniti con il movimento per la pace - prosegue il segretario generale della Cgil - per ribadire l’urgenza del coinvolgimento dell’ONU per raggiungere quanto prima il cessate il fuoco, aprire il negoziato e proteggere la popolazione civile". "Non è con l’invio delle armi, ma con il negoziato, la diplomazia, la cooperazione, la forza della democrazia e della non violenza che riusciremo a costruire l’Europa di pace e - conclude Landini - consentire al popolo ucraino e al popolo russo di vivere in libertà e senza oppressori".

La mobilitazione potrà essere seguita in diretta sui siti Cgil e Collettiva e sui relativi account social.