SOL CGIL – Orientamento al mercato del Lavoro


Il SOL è una struttura della CGIL ed è punto di informazione, orientamento e relazione del sindacato con i giovani e le persone in cerca di lavoro o di re-inserimento nel mercato del lavoro.

Nasce negli anni ‘80 e oggi è sempre più presente ed impegnato a dare risposte alle cittadine ai cittadini dei cambiamenti sempre più veloci avvenuti nel mercato del lavoro, i cui risvolti problematici del post-pandemia si stanno riversando in modo drammatico sulle lavoratrici e sui lavoratori, in particolare su donne e giovani.

Più che nel passato, oggi chi deve entrare nel mondo del lavoro o chi ne viene espulso ha necessità di essere informato, aiutato, guidato, indirizzato, facilitato a compiere delle scelte in ambito lavorativo e formativo che tengano conto sia del contesto di mercato che della sfera personale.

Il punto cruciale attorno a cui si snoda l’attività del SOL è proprio quello dell’orientamento al lavoro, legato allo sviluppo e all’aggiornamento delle competenze, elemento ormai irrinunciabile e a cui la CGIL ha da sempre prestato la massima attenzione, nell’ottica della crescita personale e della tutela del lavoratore.

 

“Orientare al mercato del lavoro” racchiude in sé molteplici significati da cui derivano le diverse azioni che mettiamo in campo. L’orientamento è inclusione sociale, è educazione alla scelta, alla consapevolezza e alla conoscenza dei diritti del lavoro.

L’obiettivo è offrire strumenti efficaci affinché le persone consapevolmente vivano il loro futuro sia di lavoratore che di cittadino. Vuol dire anche accompagnare e motivare le persone e i lavoratori nei momenti difficili di transizione ad essere proattivi, con tutto il supporto che la CGIL può offrire.

Orientare vuol dire aiutare le persone a fare chiarezza su quali sono i propri obiettivi personali e professionali, ad individuare i vincoli e le opportunità dati da un determinato territorio (sbocchi occupazionali, andamento settore); a misurarsi con le proprie potenzialità e desideri; ad analizzare le proprie competenze, conoscenze ed abilità e a saperle comunicare e valorizzare; a conoscere le politiche attive utilizzando tecniche e strumenti in modo efficace.

Chi può rivolgersi al SOL?

➤ Chi è in cerca di prima occupazione;
➤ chi il lavoro lo ha ma vuole cambiarlo e chi lo sta perdendo;
➤ chi è consapevole o chi non lo è che la formazione e gli studi possono rendere il bagaglio di conoscenze più spendibile nel mercato del lavoro rispetto ai propri obiettivi;
➤ i soggetti a rischio di esclusione sociale di povertà economica e culturale;
➤ studenti, giovani, inoccupati, donne, stranieri, disoccupati di lunga durata, lavoratori.

Quali azioni svolge SOL?

➤ orientamento al mercato del lavoro da parte dei sindacalisti del SOL con progetti professionali personali;
➤  incontri seminariali;
➤ orientamento scolastico e professionale in collaborazione e negli istituti scolastici;
➤ supporto e ricerca delle opportunità formative e professionali, nel settore pubblico e privato;
➤ informazioni sulle norme per il primo accesso al lavoro, sulle regole del mercato del lavoro, sui bandi di concorso;
➤ consulenze personalizzate per la creazione e l’aggiornamento del Curriculum Vitae e della/e lettera/e di presentazione;
➤ ricerca e indicazioni sui bandi dei concorsi pubblici ed informazioni sui corsi in preparazione ai concorsi;
➤ informazioni sulle opportunità di finanziamento pubbliche per l’autoimprenditorialità;
➤ raccordo con gli attori sociali del territorio (Centri per l’Impiego, servizi sociali, enti di formazione, scuole e università, associazioni degli studenti e di volontariato e altre associazioni del territorio);
➤ informazioni sul collocamento mirato;
➤ informazioni sulle norme di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e sui CCNL di Settore, in raccordo con le Categorie ed i Servizi CGIL, in particolare per i giovani al primo lavoro e ai tirocinanti.

  Vai al sito per informazioni ed iscrizione alla newsletter

 

Schermata 2016-01-08 alle 13.40.23