Scuola: Cgil e Flc, inaccettabile caos determinato da Regione Puglia


Roma, 8 novembre – “É inaccettabile il caos che si sta determinando a causa della sequela di ordinanze sulla scuola emesse dalla Regione Puglia”. Lo affermano in una nota la vicesegretaria generale della Cgil, Gianna Fracassi e il segretario generale della Flc Cgil Francesco Sinopoli.

Per i due dirigenti sindacali “si scarica così sulle famiglie la scelta di far frequentare la scuola ai bambini oppure di richiedere loro la didattica a distanza, contrapponendo così il diritto all’istruzione con quello alla salute”. “Inoltre – proseguono – si scarica sulle istituzioni scolastiche e sul personale la responsabilità di garantire il diritto all’istruzione in una situazione di confusione e di conflitto istituzionale”.

“In una fase di emergenza come quella che stiamo vivendo, il sistema scolastico ha bisogno di supporto e di senso di responsabilità da parte di tutte le Istituzioni e non di interventi che rischiano di alimentare confusione e di far pagare il conto agli studenti”, concludono Fracassi e Sinopoli.