CGIL
CGIL

Pensioni: CGIL, CISL e UIL, Governo prima della definizione del prossimo DEF risponda con chiarezza alle questioni poste dal sindacato

Terzo appuntamento per la settimana di mobilitazione per il lavoro © Marco Merlini / Cgil Roma, 17 dicembre 2019 Piazza Santi Apostoli Manifestazione assemblea nazionale per la settimana di mobilitazione per il lavoro indetta da Cgil, Cisl e Uil
Foto: Marco Merlini
  • a
  • a
  • a

Roma, 29 marzo - CGIL, CISL e UIL hanno chiesto la settimana scorsa un incontro al Governo per discutere anche dei temi previdenziali, dopo gli utili confronti avvenuti sui tavoli tecnici. "È assolutamente necessario che il Governo prima della definizione del prossimo DEF risponda con chiarezza alle questioni poste da CGIL, CISL e UIL in merito all’adeguatezza delle future pensioni dei giovani, alla valorizzazione della maternità e del lavoro di cura e delle donne ai fini previdenziali, alla necessaria flessibilità di accesso alla pensione che riallinei l’Italia alla media dei Paesi europei e sul rilancio della previdenza complementare. Consapevoli della grave crisi internazionale è però necessario che il Governo trovi il tempo per dare una risposta a milioni di lavoratrici e lavoratori".
E’ quanto sottolineano in una nota unitaria le segreterie di CGIL, CISL e UIL.