Commercio: Camusso, firma contratto DMO buona notizia


Roma, 19 dicembre – “La firma del contratto collettivo nazionale di lavoro della Distribuzione Moderna Organizzata è una buona notizia”. Così il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso commenta l’intesa raggiunta oggi tra Federdistribuzione e i sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs, per il contratto nazionale degli addetti delle “imprese del commercio moderno, alimentari e non alimentari, operanti attraverso le formule della grande distribuzione, distribuzione organizzata/associata, catene di negozi, franchising, ingrosso, cash and carry e shopping on line.” Un settore che interessa quasi 300 lavoratori.
“L’intesa raggiunta – aggiunge Camusso – fornisce un quadro normativo e salariale certo alle lavoratrici e ai lavoratori del settore e realizza una progressiva ricomposizione dell’assetto contrattuale del Terziario”.
“L’accordo inoltre – conclude Camusso – prevede il raggiungimento di condizioni omogenee, evitando discriminazioni salariali e normative tra lavoratori che prestano le stesse attività nel medesimo settore”.