Cgil, affrontare problematiche mondo disabilità


Roma, 14 aprile – “Considerata la situazione di crisi che stiamo vivendo, con dati drammatici sulla disoccupazione delle persone con disabilità e un milione di iscritti al collocamento obbligatorio, abbiamo proposto a gran voce, insieme alle altre sigle sindacali, di istituire, in tempi brevi, un tavolo di lavoro per discutere urgentemente delle problematiche relative al mondo della disabilità”. Ad affermarlo, in una nota, la Cgil nazionale al termine dell’incontro di oggi tra Cgil, Cisl, Uil, Ugl, componenti dell’Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità, e il Ministro Erika Stefani.

“Unitariamente – prosegue la nota – abbiamo sottolineato come sia necessario che il Governo, dopo anni di attesa, dia attuazione alle linee guida per il collocamento mirato e che venga finalmente istituita una Banca dati, strumento necessario per conoscere con puntualità la situazione delle persone con disabilità. Infine, abbiamo ribadito la necessità di rilanciare le politiche attive per il lavoro, infatti, da tempo chiediamo un Piano straordinario per l’occupazione delle persone con disabilità”. 

“Il Ministro si è reso disponibile a proseguire, in tempi brevi, il confronto e affrontare così le problematiche delle persone disabili”, conclude la Cgil.