CGIL
CGIL

‘Mai più fascismi: per il lavoro, la partecipazione, la democrazia': il 16 ottobre a Roma attesi 800 pullman, 10 treni e voli speciali

  • a
  • a
  • a

Roma, 15 ottobre - “Mai più fascismi: per il lavoro, la partecipazione, la democrazia!”.  Questo è lo slogan che CGIL, CISL, UIL hanno scelto per la manifestazione unitaria di domani, sabato 16 ottobre, a Piazza San Giovanni, a Roma.

Importante la risposta all’appello delle tre organizzazioni confederali che lavoratrici e lavoratori, pensionate e pensionati, cittadini tutti stanno facendo registrare nelle ultime ore. Sono circa 800 i pullman provenienti da tutta Italia, 10 i treni speciali che partiranno da ogni angolo del paese, più qualche volo organizzato per consentire anche agli abitanti delle isole di raggiungere la capitale. Molti si muoveranno con mezzi propri al fine di portare la loro presenza in Piazza San Giovanni.

Sul palco si alterneranno gli interventi di una pensionata della UIL, del segretario generale della CISL Luigi Sbarra, di una lavoratrice della sanità delegata CGIL, del segretario generale della UIL Pierpaolo Bombardieri, di una lavoratrice del commercio delegata CISL, del segretario generale della CES Luca Visentini. Concluderà il segretario generale della CGIL, Maurizio Landini.


La manifestazione si svolgerà nel rispetto delle norme anti-covid