Web Tax: Cgil, bene approvazione Ue, superare concorrenza fiscale ed elusione


Roma, 15 marzo – “L’approvazione da parte del Parlamento europeo delle prime norme su web tax e Ccctb, nuova base imponibile consolidata comune per l’imposta sulle società, sono il segnale che finalmente l’Unione Europea sta iniziando effettivamente un percorso per superare la concorrenza fiscale e, di conseguenza, l’elusione che da questa è incentivata e legittimata”. Così in una nota la Cgil Nazionale commenta il via libera di Strasburgo a un nuovo fisco per le imprese.

“Un’area monetaria – prosegue la Confederazione – ha la necessità di un regime armonizzato di individuazione degli imponibili, e necessita della forza contrattuale per obbligare le aziende digitali a pagare le stesse imposte delle altre imprese in relazione ai profitti maturati nel continente”. “Ci auguriamo – conclude la Cgil – che ora seguano tutti i passi necessari affinché si concretizzi tale decisione”.