Violenza donne: Cgil, bene estensione congedo anche a collaboratrici domestiche


Roma, 29 novembre – “La Cgil valuta positivamente l’emendamento alla finanziaria approvato in Commissione bilancio del Senato che estende il congedo lavorativo di tre mesi per le donne vittime di violenza anche alle collaboratrici domestiche. Una misura richiesta con forza dalla Cgil insieme a Cisl e Uil”. È quanto afferma la responsabile delle politiche di genere della Cgil, Loredana Taddei.

“Rimane però importante – aggiunge la dirigente sindacale – ampliare da 3 a 6 mesi il periodo di congedo per le vittime di violenza ed estenderlo anche agli altri settori che ne sono attualmente sprovvisti”.