Vigili Fuoco: Camusso, bene firma contratto, ora quelli sanità, autonomie locali e conoscenza


Roma, 8 febbraio – “Finalmente abbiamo portato a casa anche il contratto dei Vigili del Fuoco. È un riconoscimento al lavoro di persone che operano spesso in condizioni di grande difficoltà per salvare e aiutare i cittadini, cui il Paese deve essere riconoscente e orgoglioso”. Così il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, dopo la firma, questa mattina a Palazzo Vidoni, del contratto dei Vigili del fuoco.

“Lentamente ma con costanza – sottolinea il leader della Cgil – stiamo cercando di tornare alla normalità delle relazioni sindacali nella pubblica amministrazione”.

“Serve ora – conclude Camusso – che si siglino rapidamente anche i contratti di lavoro della sanità, delle autonomie locali e della conoscenza. E che si facciano in fretta come ha detto di voler fare il governo”.