Tessili: Cgil, rinnovo contratto buona notizia

Scacchetti: “La tutela del lavoro e delle condizioni economiche sono la leva decisiva per la crescita del Paese”


Leggi: ‘Una firma per le donne, una firma contro lo sfruttamento’ su Collettiva.it


Roma, 29 luglio – “Una buona notizia per gli oltre 400mila lavoratrici e lavoratori del settore tessile e abbigliamento, uno tra i settori  più colpiti dalla pandemia”. Così la segretaria confederale della Cgil, Tania Scacchetti commenta l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro del tessile abbigliamento sottoscritta da Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e dalle rappresentanze di SMI.

“Il rinnovo di un contratto importante come questo – sottolinea Scacchetti – è segno di fiducia e impegno per la ripresa. Indica che la tutela del lavoro e delle condizioni economiche dei lavoratori sono la leva decisiva per la crescita del Paese”.