Tap: Cgil, indispensabile dialogo con il territorio


Roma, 27 settembre – “Il coinvolgimento delle istituzioni territoriali è per la nostra organizzazione condizione imprescindibile, così come riteniamo che il dialogo e il reciproco riconoscimento siano la vera e unica condizione per un positivo riscontro di merito. Questa deve essere la strada maestra da seguire”. Così, in una nota, la Cgil Nazionale in occasione dell’incontro tenutosi oggi a Palazzo Chigi sugli investimenti compensativi relativi al gasdotto Tap.


“In presenza di questi presupposti, la Confederazione si è detta pronta al confronto sul merito senza pregiudiziali ideologiche e partendo dalle posizioni unitarie definite nel documento di Cgil, Cisl, Uil relativo alla Strategia Energetica Nazionale (Sen), consegnato al Governo e su cui, da tempo, attendiamo che si apra un confronto”.