Sicurezza: domani a Roma convegno “Le condizioni di lavoro degli operatori del comparto difesa e sicurezza. Tutela e diritti associativi”

Appuntamento ore 15 Cgil nazionale, corso d’Italia 25


Roma, 3 aprile – “Le condizioni di lavoro degli operatori del comparto difesa e sicurezza. Tutela e diritti associativi”. Questo il titolo dell’iniziativa che si terrà domani a Roma, presso la sede della Cgil nazionale (corso d’Italia 25, sala Santi, ore 15), organizzata da Cgil, Silp Cgil, Fp Cgil, Assodipro, Ficiesse e Giornale dei militariL’appuntamento si terrà alla vigilia del giorno in cui la Corte Costituzionale si pronuncerà sul ricorso presentato da Assodipro per il riconoscimento del diritto dei militari ad aderire alle organizzazioni sindacali.

Il dibattito sarà introdotto da Luciano Silvestri, responsabile Legalità e Sicurezza della Cgil nazionale, e concluso dal segretario confederale della Cgil Giuseppe Massafra. Tra gli altri parteciperanno il Capo della Polizia Franco Gabrielli, il segretario generale del Silp Cgil Daniele Tissone, il segretario nazionale della Fp Cgil Salvatore Chiaramonte, il segretario generale di Ficiesse Francesco Zavattolo, e il presidente di Assodipro Salvatore Rullo.

Nel corso dell’iniziativa verranno presentati i dati della Commissione parlamentare di inchiesta sull’uranio impoverito e quelli inquietanti sui suicidi avvenuti fra i militari e le forze dell’ordine, documentati dal lavoro dell’associazione ‘Cerchio blu’. Inoltre vi saranno testimonianze di familiari raccolte dall’associazione ‘L’altra metà della Divisa’.

In allegato la locandina