Sanità: Cgil, indispensabile in agenda politica rilancio SSN pubblico e universale


Roma, 19 febbraio – “Troppe disuguaglianze tra le condizioni di salute degli italiani e rinunce alle cure da parte dei cittadini. I dati che emergono dal Rapporto dell’Osservatorio Nazionale della salute nelle Regioni Italiane confermano quanto la Cgil denuncia e sostiene da tempo: è indispensabile mettere nell’agenda politica il rilancio del Servizio Sanitario Nazionale pubblico e universale”. È quanto dichiara la segretaria confederale della Cgil Rossana Dettori.

“Il quadro tratteggiato dal Rapporto, che arriva dopo anni di tagli alla sanità – aggiunge Dettori – è allarmante, come indicato chiaramente anche dalle conclusioni della Commissione d’inchiesta del Senato sulla sostenibilità del SSN”. “È tempo di investire nel bene più prezioso per la qualità della vita e per la stessa crescita economica e dell’occupazione”, conclude la dirigente sindacale.