Riders: Landini, al fianco dei lavoratori contro contratto Assodelivey – Ugl


L’approfondimento su Collettiva.it ‘Rider in piazza per i diritti’


Roma, 30 ottobre – “In tutte le maggiori città del Paese, le nostre Categorie e le nostre Camere del Lavoro sono oggi al fianco dei riders che protestano contro il contratto sottoscritto da Assodelivery e dalla sola Ugl, e chiedono maggiori tutele e diritti”. Ad affermarlo il segretario generale della Cgil Maurizio Landini. 

“I ciclo fattorini, rischiando la loro salute – prosegue il leader della Cgil – non hanno mai smesso di lavorare anche nei difficili mesi di marzo e aprile, e continueranno a farlo anche in futuro. Servono quindi maggiori tutele a partire dalla sicurezza”. 

“I riders meritano un contratto di lavoro vero, garanzie normative e salariali e il riconoscimento del loro lavoro. La vicenda dell’ennesimo contratto pirata – conclude Landini – indica come non sia più rimandabile la definizione di una legge sulla rappresentanza e la validità generale dei contratti collettivi nazionali di lavoro”.


Rider in piazza per i diritti