Realizzato a Bogotà il III° Congresso straordinario della CUT di Colombia


In Colombia permane uno stato di violenza e di repressione sindacale, di violazione dei diritti umani intrinsecamente legati al conflitto interno ed al sistema di corruzione, di impunità e di stretto vincolo con il narco-traffico, oramai infiltratosi e radicatosi nel sistema politico nazionale. Un contesto politico e sociale molto complicato e pieno di ostacoli che richiedono un impegno ed un accompagnamento della comunità internazionale al fianco delle forze sociali democratiche e schierate per la soluzione politica del conflitto.


Allegati:

Nota_breve_Congresso_CUT_Colombia