Povertà energetica nel mondo, in Europa, in Italia. Cambiare il sistema energetico per garantire l’accesso universale all’energia


Ancora oggi nel mondo 1,1 miliardi di persone non hanno accesso all’elettricità e 2,8 miliardi di persone non hanno accesso a fonti di energia pulita per cucinare, causa quest’ultima di 2,8 milioni di morti prmature ogni anno. Sono sopratutto le donne che si fanno carico della ricerca di legna o sterco secco per cucinare, impegnando in questa attività quotidiana, anche fino a 5 ore al giorno, ore che potrebbero essere dedicate ad altre attività produttive.

L’obiettivo numero 7 di sviluppo sostenibile dell’ONU prevede l’impegno al 2030 ad assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni.
L’energia è cruciale anche per raggiungere altri obiettivi di sviluppo sostenibile, fra cui l’equità di genere, la riduzione della povertà, il miglioramento della salute e il contrasto al cambiamento climatico. (Leggi la nota integrale)