Politiche abitative newsletter numero 9/2015


In questo numero:
¦ E’ stato recentemente firmato dai ministri alle Infrastrutture, all’Economia e agli Affari regionali, ma non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il decreto interministeriale 97/2015 che definisce i criteri per la formulazione del programma di recupero degli alloggi di edilizia residenziale pubblica. Il programma è articolato in due linee: 67,9 milioni di euro sono destinati ad interventi  finalizzati a rendere disponibili gli alloggi sfitti mediante lavorazioni di manutenzione e di efficientamento, 30 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2015 al 2017 e 40 milioni per il 2018 sono destinati agli interventi di ripristino di alloggi di risulta e di manutenzione straordinaria. E’ importante procedere rapidamente per ampliare il parco alloggi destinati a nuclei familiare in forte disagio abitativo, che investe quote crescenti di popolazione. A conferma i dati diffusi sull’andamento degli sfratti nei primi 6 mesi del 2014, che confermano il grave dramma degli sfratti per morosità.  Si impone la necessità di attuare misure che rispondano ad un’emergenza gravissima: le risorse stanziate risultano insufficienti ad affrontare il problema, permanendo, peraltro, la discordanza tra stanziamenti e procedure che ne rendono non veloce la disponibilità.
¦ Detrazione 65%: Il Governo si impegna nella prossima legge di stabilità a confermare le detrazioni fiscali del 65 e 50% e ad allargare il più possibile la platea dei beneficia;  ENEA chiarisce il rebus schermature solari, devono essere ancorate ma mobili per poter beneficiare dell’incentivo , e aggiorna i requisiti tecnici specifici per generatori di calore a biomasse, esplicitando le norme di riferimento per i generatori incentivabili secondo il comma 347.

Certificazione energetico ambientale: Passive House Institute, nuova metodologia per la certificazione energy plus con autoconsumo. Introdotti dall’istituto fondato da Wolfgang Feist una metodologia per classificare anche la quota di rinnovabili autoconsumata. Stop totale alle energie fossili.

Estero: si chiama ‘de Stroomversnelling’ il Consorzio olandese che riqualifcherà Net-Zero energy 111mila alloggi sociali grazie a un modello di business integrato.

Notizie:
Politiche abitative – Edilizia pubblica: Decreto attuativo firmato per recupero degli alloggi ERP firmato dai ministri alle Infrastrutture, all’Economia e agli Affari regionali; Disagio abitativo: primi dati sugli sfratti 2014; Tassazione immobiliare: spese legate a casa e affitto detraibili dalle tasse- Notizie dai territori.
Abitare sostenibile – Risparmio energetico: Posa del sistema a cappotto, in corso l’elaborazione della norma Uni; Social housing, riqualificazione Net-Zero energy in dieci giorni; Certificazione energetico ambiantale: Passive House Institute, nuova metodologia per la certificazione energy plus con autoconsumo; Detrazioni 65%: da Enea aggiornati i requisiti tecnici per generatori di calore a biomasse e chiarimenti sulle schermature solari – Notizie dai Territori.
Studi e ricerche – Compravendite e mutui di fonte notarile (Istat); Rapporto UrBes sul Benessere equo e sostenibile nelle città (Istat); Energia sostenibile, Focus su efficienza energetica, smart city e smart grid (Comfort Technology Roadshow organizzato da MCE);  Resistere alla crisi è possibile (Università Federico II di Napoli).
Buone pratiche di innovazione sostenibile – Campania: nuove costruzioni IACP in classe A+ nel Comune di Quarto

Allegati:

Politiche abitative news n.9 2015.pdf