Pensioni: Cgil, bloccare automatismi innalzamento età pensionabile


Roma, 6 luglio – “Le dichiarazioni rilasciate dal presidente dell’Istat Alleva relativamente all’innalzamento della speranza di vita, e quindi dell’età pensionabile, di cinque mesi, rafforzano l’esigenza che il Governo intervenga per bloccare gli automatismi che porterebbero dal 2019 al pensionamento a 67 anni”. È quanto dichiara il segretario confederale della Cgil Roberto Ghiselli.
“Tale richiesta – ricorda – è stata formulata unitariamente da Cgil, Cisl e Uil nell’incontro di martedì scorso al ministero del Lavoro, e – annuncia – verrà ribadita nell’iniziativa nazionale unitaria del prossimo 13 luglio”.