Pa: Cgil Cisl Uil, chiedono proroga termine prescrizione contributi


Roma, 25 ottobre –  Cgil, Cisl e Uil chiedono con forza di prorogare il temine del primo gennaio 2019 data entro la quale diventerà operativa la prescrizione dei contributi nel settore pubblico. Lo scorso anno grazie all’azione sindacale unitaria per molti lavoratori è stato applicato un meccanismo che ne tutelera’ il futuro previdenziale, ma molti temi restano ancora aperti.

Oggi, a tre mesi dall’entrata in vigore ancora non si garantisce a tutti i lavoratori interessati di poter visualizzare la propria posizione assicurativa, nè tantomeno di poter agire per impedire che i contribuiti spettanti cadano in prescrizione.

Per questo Cgil Cisl e Uil, insieme alle categorie del settore pubblico e della scuola, hanno chiesto al Ministro del lavoro e al Presidente dell’Inps di differire l’entrata in vigore così da consentire a tutti i lavoratori coinvolti di poter tutelare i propri diritti.