Newsletter n° 20 dell’Area Politiche europee e internazionali


Pubblichiamo la Newsletter n° 20 Politiche Europee e Internazionali della CGIL del mese di febbraio dedicata ai seguenti temi:

  • – La tendenza dell’emigrazione italiana in crescita continua e il perdurare dei bassi livelli di crescita economica hanno cambiato profondamente il contesto in cui si svolgono le elezioni politiche del 4 marzo 2018 rispetto alla consultazione precedente. L’attività legislativa dei nuovi rappresentanti delle comunità italiane all’Estero dovrà tener conto di un quadro valoriale centrato su tre cardini fondamentali che la CGIL presenta nella proposta  per gli italiani all’estero e la nuova emigrazione.
  • – Le attività di solidarietà internazionale sono rivolte ancora alla Corea del Sud, dove il presidente e la vice segretaria della KCTU continuano a restare in carcere. All’Iran, dove persiste la violazione sistematica dei diritti sindacali. In Argentina, il vice segretario della CTERA continua ad essere oggetto di minacce anonime. In Israele, il piano del Governo di deportare i rifugiati eritrei e sudanesi in Africa ha suscitato grande preoccupazione per il rispetto dei diritti umani.
  • – La riforma delle pensioni in Francia è stato il tema dell’incontro tra la CGIL e la delegazione francese, composta  dell’Alto Commissariato francese per la riforma delle pensioni, da deputati e rappresentati dell’Ambasciata di Francia. L’incontro è stato finalizzato ad uno scambio di informazioni in vista della riforma delle pensioni che la Francia intende elaborare e discutere con i sindacati e i partiti politici, entro la fine del 2018, per poi avviare un dibattito nel primo semestre del 2019.

Download the PDF file .