Migranti: domani a manifestazione di Milano Cgil in prima fila


COMUNICATO STAMPA di adesione alla manifestazione “Insieme senza muri”


Roma, 19 maggio – “Domani saremo a Milano, in prima fila come sempre per difendere i diritti dei migranti e dei rifugiati. I gravi fatti di cronaca di ieri non possono condizionare una marcia pacifica di cittadini e associazioni per abbattere i muri che portano a discriminazioni, divisioni e violenza. Quella dell’integrazione, dell’inclusione e dei diritti è l’unica strada che una società democratica e civile deve percorrere”. Con queste parole il segretario confederale della Cgil Giuseppe Massafra conferma l’adesione della Confederazione alla manifestazione “Insieme senza muri” .

“Per questo – continua – è necessario riformare il Testo Unico sull’immigrazione e norme come l’attuale legge sulla cittadinanza. E per questo – ricorda infine Massafra – chiediamo l’abrogazione delle leggi Minniti-Orlando, provvedimenti che, in nome di sicurezza e decoro urbano, portano ad un passo indietro sul piano dei diritti civili”.