Manovra: Cgil, bene emendamento su molestie, ma poco efficace senza sanzioni


Roma, 21 dicembre – “L’emendamento contro le molestie sui luoghi di lavoro, approvato in via definitiva dalla Commissione Bilancio della Camera, è un passo avanti.” Lo afferma in una nota la Cgil.

“Tuttavia per essere efficace – prosegue il sindacato – deve essere accompagnato da un sistema sanzionatorio che colpisca chi non assicura condizioni di lavoro tali da garantire l’integrità fisica e morale delle lavoratrici e dei lavoratori”.

“Al tempo stesso – aggiunge la Cgil -evidenziamo che la responsabilità rispetto all’applicazione della norma non può che essere in capo all’impresa, che ha il dovere di mantenere un ambiente di lavoro in cui sia pienamente rispettata la dignità di ognuna e di ognuno.”

“Come organizzazione sindacale – conclude la Cgil – continueremo
le battaglie di questi anni per rafforzare le norme legislative e contrattuali finalizzate a combattere il fenomeno inaccettabile della violenza e delle molestie nei luoghi di lavoro, le cui dimensioni sono sempre più preoccupanti”.