Lavoro: Landini, Governo apre al confronto, è una novità significativa


Ascolta: Maurizio Landini in conferenza stampa dopo l’incontro con Di Maio

Guarda le FOTO


“Siamo di fronte ad una novità: l’apertura del confronto sulle richieste che abbiamo messo in campo con la piattaforma unitaria. Non abbiamo la certezza dei risultati ma il Governo riconosce un confronto su tutti i temi che abbiamo posto”. Così il segretario generale della Cgil Maurizio Landini, in conferenza stampa al termine dell’incontro dei sindacati con il ministro Luigi Di Maio (ascolta).

“Tutte le iniziative di mobilitazione sono comunque confermate – prosegue il dirigente sindacale – a partire dallo sciopero del settore edile di venerdì prossimo, 15 marzo”.

“Verificheremo fino in fondo l’esito che avranno gli incontri. Nessuno ha le soluzioni in tasca. Oggi il Governo si confronta con i sindacati prima di prendere decisioni – ha aggiunto Landini – è una novità, un risultato significativo”.

Nei prossimi giorni i primi appuntamenti saranno dedicati allo sblocca cantieri e al decreto crescita e sviluppo. Poi toccherà a previdenza e politiche attive del lavoro e, infine, a salario minimo e rappresentanza.


Leggi anche: Cantieri: sindacati, dall’incontro al Mit nulla di fatto (18 marzo)

Salario minimo: sindacati, parte negoziato, riconosciuto valore Ccnl (20 marzo)

Dl crescita: Cgil, a doppia mano Mef e Mise ma non basta per sviluppo Paese (21 marzo)