Lavoro: CGIL, domani presentazione ‘In-Flessibili’, guida per contrattazione atipici e professionisti


“IN-FLESSIBILI. Guida pratica della Cgil per la contrattazione collettiva inclusiva e per la tutela individuale delle figure presenti nel lavoro professionale”. E’ il titolo del libro, edito Ediesse, che verrà presentato domani (martedì 12 marzo) a Roma alle ore 18 presso la Sala Biblioteca della Fondazione Giacomo Brodolini in via Barberini 50. Un testo frutto del lavoro di Davide Imola, Cristian Perniciano, Rosangela Lapadula, Marilisa Monaco, con la prefazione dei segretari confederali della Cgil, Elena Lattuada e Fabrizio Solari.

La guida chiarisce i motivi per cui la Cgil intende svolgere una forte azione contrattuale inclusiva per tutti i lavoratori, a prescindere dalle modalità di lavoro utilizzate. Si mettono infatti in luce le varie fasi della contrattazione, i possibili abusi, i punti di forza su cui innestare la contrattazione per professionisti ed atipici, ma anche i punti critici ai quali fare attenzione. In-flessibili fornisce anche un’ampia informazione sulle forme contrattuali atipiche e sui cambiamenti intervenuti con la recente riforma del mercato del lavoro, come anche sugli aspetti previdenziali e fiscali utili da conoscere. Nel volume infine si trovano modelli e suggerimenti su come gestire la contrattazione collettiva inclusiva sul lavoro atipico e professionale, ed esempi su come redigere gli accordi collettivi e individuali che riguardano lavoratori con partita IVA o con contratto a progetto.

Il testo verrà quindi presentato martedì 12 marzo nel corso di un appuntamento, moderato dal giornalista de ‘L’Unità’, Massimo Franchi, dove interverranno: Aldo Bonomi, sociologo e direttore Aaster; Franco Martini, segretario generale Filcams Cgil; Elena Lattuada, segretaria confederale Cgil; Franco Liso, prof. Di Diritto del Lavoro alla Sapienza Università di Roma; Gaetano Stella, presidente di Confprofessioni.