Lavoro: Cgil, Cisl e Uil chiedono incontro alla Ministra Catalfo

“In vista della legge di stabilità auspichiamo un proficuo confronto per dare la necessaria centralità al tema del lavoro”


Roma, 18 settembre – I segretari confederali con delega alle politiche del lavoro, Tania Scacchetti per la Cgil, Luigi Sbarra per la Cisl, Ivana Veronese per la Uil, hanno chiesto un incontro alla Ministra del Lavoro Nunzia Catalfo per avviare un confronto su alcune tematiche, anche in vista della prossima legge di Bilancio.

In particolare la situazione di perdurante difficoltà del sistema produttivo rende necessaria la messa a regime delle misure temporanee sugli ammortizzatori sociali introdotte nell’ultimo anno e le problematiche riscontrabili nel nostro mercato del lavoro richiedono di ragionare sull’attuazione degli interventi di rafforzamento delle politiche attive del lavoro già previsti e sulla correzione di alcune incongruenze riscontrate nel percorso di inserimento lavorativo collegato al reddito di cittadinanza.

Inoltre i tre Segretari ritengono utile anche parlare del “decreto dignità”, per il quale pensano sia necessario apportare modifiche mirate.

Su tali questioni, e su altri temi che riguardano il mercato del lavoro, auspicano un proficuo confronto con l’obiettivo condiviso di affrontare i problemi che più stanno a cuore ai cittadini e di dare la necessaria centralità al tema del lavoro.