L. Bilancio: Cgil, servono risorse per disabili


Roma, 4 ottobre – “Ad un Governo che si dice vicino ai deboli e ai poveri chiediamo di prevedere nella prossima legge di Bilancio, congrue risorse, sia per l’occupazione che per i servizi delle persone con disabilità”. Così la responsabile delle politiche per la disabilità della Cgil Nina Daita.

“La situazione negli anni tende a peggiorare. Sono quasi 800mila le persone con disabilità – sottolinea Daita – in cerca di lavoro iscritte al collocamento”. “Per questo, la Cgil, che da anni si batte per l’inclusione e l’affermazione di tutti i diritti di cittadinanza delle persone con disabilità, chiede che vengano subito incrementati i finanziamenti al Fondo per l’occupazione, così come venga rafforzata e assicurata a tutte le persone più fragili la formazione e l’inclusione scolastica, che ad oggi è ancora un diritto poco garantito”. Conclude Nina Daita.