Jobs Act, Job Italia: 21 gennaio seminario ‘Politiche per il lavoro: proposte a confronto’ con Camusso


Nell’ambito degli incontri promossi dal Forum Cgil dell’economia, si terrà il 21 gennaio alle ore 10, presso la sede nazionale della Confederazione in Corso d’Italia 25, a Roma, il seminario dal titolo ‘Politiche per il lavoro: proposte a confronto’. Tra i partecipanti Susanna Camusso, Segretario Generale della Cgil, e Luca Ricolfi, professore ordinario di Psicometria presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Torino ed editorialista del Sole24 Ore.

L’iniziativa, organizzata nel solco dell’approvazione al Senato del Jobs act e del varo dei decreti delegati, vuole essere l’occasione per rilanciare la discussione in merito a proposte alternative alla riforma del mercato del lavoro che così com’è, secondo la Cgil, rappresenta “la monetizzazione crescente dei diritti”. Con il contratto a tutele crescenti, come più volte sottolineato dalla Cgil “non crescono le tutele, cresce solo l’indennizzo economico, a fronte della possibilità per le imprese di licenziare. Il contratto a tutele crescenti doveva essere un’altra cosa”. A confrontarsi saranno economisti, sociologi e dirigenti sindacali. Al centro del dibattito il ‘Job Italia’, proposto dall’editorialista del Sole24 Ore, Luca Ricolfi e dalla Fondazione Hume, che prevede l’incremento dell’occupazione di circa 300mila posti di lavoro a fronte della riduzione delle imposte pagate dalle aziende sui contratti.

Ad introdurre i lavori sarà Riccardo Sanna, responsabile dell’Area Politiche Economiche della Cgil Nazionale, a seguire Luca Ricolfi presenterà il ‘Job Italia’. Ne discuteranno: l’economista Giuseppe Travaglini e il Segretario Confederale della Cgil, Serena Sorrentino. Le conclusione saranno affidate al Segretario Generale della Cgil, Susanna Camusso.

Locandina