Ius soli: Cgil, forze democratiche Paese rispondano a timori politica


Roma, 27 settembre – “Le forze democratiche rispondano ai timori della politica. Un milione di bambini e ragazzi di origine straniera che da anni aspettano una legge per diventare italiani di diritto e non sentirsi più ospiti in quello che ormai è il loro Paese, sono un regalo all’Italia”. Così il segretario confederale della Cgil Giuseppe Massafra.

Per il dirigente sindacale “Governo, partiti e Parlamento hanno grandi responsabilità, da una parte per aver assecondato la deriva nella pubblica opinione sul tema dei diritti di cittadinanza, dall’altra per non aver pienamente assunto e portato a termine l’impegno di dare il via libera a un provvedimento che parla di democrazia e civiltà”.

“È ora necessario – sostiene Massafra – chiamare a raccolta tutte quelle forze democratiche che, come noi, si battono per i diritti universali, per una società migliore, inclusiva e rispettosa, per non lasciare indietro nessuno e per superare ogni forma di disuguaglianza in nome del valore della solidarietà”.