II festival della formazione sindacale a Bologna, dal 24 al 26 giugno 2019


Si è tenuto a Bologna, presso lo spazio Fico, il Secondo Festival nazionale della formazione sindacale della Cgil dal 24 al 26 giugno. Per la segreteria confederale della Cgil hanno partecipato Nino Baseotto, Gianna Fracassi, Emilio Miceli e il segretario generale Maurizio Landini. Sulla formazione sindacale in Europa è intervenuta Susanna Camusso, responsabile delle politiche globali della Cgil.


Di seguito il programma:

Lunedì 24 giugno
ore 14.00 – allestimento stand e banchetti, a seguire “La contrattazione inclusiva e il tesseramento”, sessione del Coordinamento Nazionale Formazione allargata ai Coordinamenti territoriali e di categoria.

Martedì 25 giugno
ore 10.00 – apertura dei lavori con Nino Baseotto, Segretario Confederale della Cgil
ore 10.15“Formare per Contrattare l’innovazione” con Emilio Miceli, Segretario Confederale della Cgil e l’Ufficio Progetto 4.0 (ascolta);
ore 10.30 – Sala Ponente, “Agenda 2030: Contrattazione sindacale territoriale, città sostenibili e cambiamento climatico” a cura di Nexus Emilia Romagna;
ore 10.45 – Tavoli rotanti;
ore 11.25 – “Formazione? Di Genere!” con Susanna Camusso;
ore 11.55 – Tavoli rotanti;
ore 12.45 – presentazione del libro “Le Parole del Lavoro” sul Diritto del Lavoro per gli studenti degli Istituti Professionali edito da Istituto Treccani Cultura, con Stefano Giubboni, Università di Perugia e Loredana Lucchetti, Responsabile Treccani Cultura;
ore 13.15 – “Riesplorando Marx” lezione di Marcello Musto;
ore 13.45Maurizio Landini segretario generale della Cgil partecipa al dibattito “La Formazione che ci serve per la Contrattazione inclusiva e il tesseramento” (ascolta);
ore 15.15 – “Lo sviluppo può essere solo sostenibile” con Gianna Fracassi, vicesegretaria generale della Cgil (ascolta);
ore 15.45 – Tavoli rotanti;
ore 16.35 – “Jerry Masslo 30 anni dopo. Lavoro, Diritti, Razzismo” a cura di Flai e Cosatu;
ore 17.15 – Presentazione del libro “L’impresa grigia” di Stefania Pellegrini con Marco Imperato Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Bologna;
ore 17.45 – Presentazione del ciclo di conferenze “Il futuro è già ora: Scienza, Lavoro, Diritti”, con Stefano Amoroso, comunicatore scientifico e tecnologico;
ore 18.15 – “L’Autunno Caldo: Unità, Democrazia, Salute e Sicurezza” Antonio Pizzinato, Giorgio Benvenuto, Franco Marini, Carlo Ghezzi, video intervento di le lotte” musiche e parole a cura del Circolo Gianni Bosio e Paolo Pietrangeli.Mercoledì 26 giugno
ore 10.00 – “La formazione sindacale in Europa e nel mondo” confronto con le esperienze Sandro Portelli, Vincenzo Vita + “1969: i canti e dei sindacati degli altri paesi con Susanna Camussso;
ore 11.20 – Tavoli rotanti;
ore 12.05 – presentazione della Graphic Novel “Il Delitto Matteotti” di Francesco Barilli e Manuel De Carli;
ore 12.15 –  presentazione mostra “Mai Indifferenti” sulle leggi razziali (Sez. ANPI Adele Bei);
ore 12.30 – “Ricordare è dovere” lezione di Liliana Segre, Senatrice a vita;
ore 13.00 –  chiusura del Festival con Giancarlo Pelucchi


Leggi: Un sindacato che cambia con la formazione su Rassegna.it

Ascolta i podcast su RadioArticolo1

Galleria fotografica

Secondo Festival della Formazione Sindacale Cgil