Giancarlo Pignataro

Giancarlo Pignataro (Albanella, Salerno, 1958) Dopo aver frequentato il Liceo Artistico di Roma, l’artista si forma presso le Accademie di Belle Arti di Roma e di Perugia. Espone per la prima volta alla Galleria Apollodoro di Roma. Negli anni della formazione entra in contatto con Annigoni, Ziveri e Tommasi Ferroni. Sperimenta le tecniche pittoriche tradizionali, come l’olio, la tempera, l’affresco, a cui unisce un vivo interesse per la scultura, dove predilige il bronzo, il marmo, la terracotta. Nel 1987 vince il XXI Premio Internazionale d’Arte Contemporanea «Gabriel Oliver» di Montecarlo, nel Principato di Monaco. Lo stesso anno risulta vincitore del Premio per la satira «Alfonso Artioli» indetto dal quotidiano «Il Messaggero» e del Premio «Leonardo da Vinci» dell’Accademia Studi Arte nel mondo. Attualmente vive e lavora nella sua città d’origine.

Chiara Caporilli

pignataro Il Cartonaio

1980

olio su tela

cm. 140×180