Fernando Verdugo

Fernando Verdugo (Siviglia, 1942) A Siviglia, nel 1966, realizza la prima personale presso la Galeria La Pasarela. Nel 1968 si trasferisce a Madrid e vi espone presso la Galleria Puerta de Hierro. Nel 1971 compie un viaggio a New York dove presenta un nucleo di litografie presso la Galleria Amiel. Le sue opere approfondiscono il tema della luce e della prospettiva, sulla base di una composizione limpida e ben definita. Negli anni Settanta si trasferisce in Olanda dove espone nel 1974 ad Amsterdam presso la Galleria D’Eendt. Agli inizi degli anni Ottanta rientra a Madrid. Nel 1993 la Caja di San Fernando di Siviglia gli dedica una personale. Nel 2000 alcune sue opere sono selezionate per la collettiva Reencuentro en Tawassul presentata in Spagna e in Marocco.

Chiara Caporilli

verdugo  

 

s.t.

1971

olio su tavola

cm. 46,5×61,5

Foto: Giuseppe Schiavinotto