Fabio Crisarà

Fabio Crisarà (Castellace, Reggio Calabria, 1946)


Nei primi anni Ottanta realizza bassorilievi in bronzo. Espone per la prima volta in una personale nel 1988 a Roma. Successivamente le sue opere acquistano dimensioni maggiori e si svincolano dalle forme del bassorilievo. Esegue opere a tutto tondo in legno e gesso. Nei primi anni Novanta si avvicina nuovamente al bassorilievo, che accompagna con numerosi disegni, in opere ispirate ai fatti della cronaca contemporanea.

Chiara Caporilli

crisarà  

 

 

 

Martiri delle Fosse Ardeatine

1972

scultura in gesso

cm. 220×90×90 ca.

Foto: Giuseppe Schiavinotto