Fondi pensione negoziali

Fondi pensione negoziali
I fondi pensioni negoziali sono forme pensionistiche istituite dalla contrattazione collettiva e sono enti giuridicamente autonomi e distinti dai soggetti promotori (lavoratori e datori di lavoro) e possono essere nazionali, territoriali o aziendali.

L’adesione al fondo pensione negoziale assicura bassi costi gestionali e di conseguenza una rendita più alta a parità di partecipazione ad altra forma di previdenza complementare e permette la partecipazione diretta alle decisioni del fondo attraverso l’elezione dell’Assemblea dei delegati e la nomina degli amministratori ed inoltre permette di godere del contributo del datore di lavoro.

Sui siti dei fondi pensione negoziali si possono reperire la Nota informativa contenente le principali caratteristiche del fondo e le condizioni di partecipazione; lo Statuto e il Progetto esemplificativo standardizzato per la stima della pensione complementare.

L’attività dei fondi pensione negoziali è disciplinata dalla normativa, è vigilata da un’apposita autorità (COVIP) ed è regolamentata dallo statuto. Gli amministratori devono possedere requisiti di professionalità e onorabilità individuati da un apposito decreto legge.

Finanziamento della previdenza complementare
La posizione di un aderente al fondo negoziale è alimentata, oltre che dagli eventuali versamenti dell’aderente e dai contributi del datore di lavoro, dal Trattamento di fine rapporto maturato e dai rendimenti ottenuti dalla gestione finanziaria del fond. L’aderente può scegliere tra diverse linee di investimento.

Prestazioni
Il fondo pensione negoziale eroga al momento del pensionamento del sistema pubblico la prestazione di previdenza complementare sotto forma di rendita e/o di capitale. Nella fase di accumulo, il fondo pensione negoziale eroga anticipazioni fino al 75% del capitale accumulato per acquisto e/o ristrutturazione prima casa per se o per i figli, e per motivi di cura e di tutela della salute e del 30% senza giustificazione. Nei casi di perdita di lavoro o di Cig l’aderente ad un fondo pensione negoziale può richiedere il riscatto totale o parziale del capitale accumulato.

Per consultare l’elenco dei Fondi pensione negoziali promossi dalla Cgil e dalle sue categorie clicca qui