Esiti del Comitato di Sorveglianza del PON “Per la Scuola”, 26 maggio 2016

Novità su ITS e Regioni e province autonome. Anticipazioni sui prossimi bandi. Bilancio della programmazione 2007-2013


Modifiche del testo del PON

Sono state approvate alcune richieste di modifica del testo del PON. In particolare

a) Nell’ambito dell’Asse I “Investire nelle competenze, nell’istruzione e nell’apprendimento permanente (FSE)”, Priorità d’investimento 10.iv, Obiettivo specifico 10.6 – Qualificazione dell’offerta di istruzione e formazione tecnica e professionale, il CdS propone di integrare la tipologia dei Principali target group, con l’inserimento degli “studenti degli istituti tecnici superiori”.
b) In relazione all’Asse II “Infrastrutture per l’istruzione”, Priorità d’investimento 10.a, Obiettivo specifico 10.8 “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi”, il CdS propone di ricomprendere nella Tipologia di beneficiari anche le Province autonome di Trento e Bolzano e la Regione Valle D’Aosta in ragione delle specifiche competenze previste dai loro Statuti speciali.

Relazione di attuazione

È stata approvata la Relazione di attuazione 2015 (RAA 2015) relativa al PON 2014-2020. Per il 2015 sono stati assunti impegni per € 65.001.718,77 che si riferiscono a progetti realizzati nell’ambito degli Assi III e IV. In particolare
1. Stanziati € 30.521.028,88 a favore dell’INVALSI a cui sono state affidate due procedure:
a. “Misurazione diacronico-longitudinale dei livelli di apprendimento degli studenti” finalizzato a garantire lo studio diacronico e l’analisi dei dati degli apprendimenti degli studenti, la costruzione di prove di ancoraggio per la scuola primaria e per la scuola secondaria di primo e di secondo grado, nonché la sperimentazione di procedure e tecniche per l’informatizzazione delle prove (€15.760.098,88)
b. “Valu.E – Valutazione/Autovalutazione esperta”, diretto a garantire il monitoraggio e la valutazione della qualità del Sistema nazionale di valutazione attraverso il controllo e la verifica in itinere del processo di autovalutazione/valutazione esterna, un’analisi degli impatti della valutazione sul miglioramento complessivo della scuola, nonché uno studio sulla competenza professionale per la valutazione nelle scuole, ai fini dell’individuazione delle competenze dei valutatori e la definizione di modelli formativi efficaci (€ 14.760.930,00).
2. è stato sottoscritto un atto di proroga per la prosecuzione del servizio di assistenza tecnica all’Autorità di Audit relativo ai PON 2007-2013, nelle more dell’espletamento della gara aperta per la realizzazione del servizio.
3. è stato predisposto dall’Autorità di Gestione un decreto di impegno a favore del Raggruppamento guidato da HP Enterpise Services Italia S.r.L. in RTI con Selex ELSAG S.p.a. per garantire il proseguimento dell’attività evolutiva e manutenzione del sistema informativo del MIUR
4. è stata stipulata una convenzione con l’INDIRE (Istituto Nazionale Documentazione Innovazione Ricerca Educativa) avente ad oggetto il monitoraggio degli interventi e il supporto all’ADG e alle istituzioni scolastiche.
5. Sono state avviate le seguenti procedure per un impegno di spesa pari a € 34.480.689,89.
a. procedura aperta per l’affidamento dei servizi riguardanti l’Assistenza Tecnica alla programmazione, attuazione, sorveglianza e monitoraggio degli interventi previsti dal PON 2014-2020.
b. procedura aperta per l’affidamento di un servizio di assistenza tecnica per le operazioni di chiusura di competenza della Autorità di Audit del Programma Operativo Nazionale FESR “Ambienti per l’Apprendimento” 2007-2013  e del Programma Operativo Nazionale FSE “Competenze per lo Sviluppo” 2007-2013. Tale procedura si è conclusa nel mese di marzo 2016 con l’affidamento del sevizio alla ditta ProcewaterhouseCoopers S,p.A  per il presso di € 883.240,00

Avvisi PON 2014-2020

Sono stati illustrati i dati analitici relativi agli avvisi emanati per le scuole: LAN/WLAN, Ambienti digitali, Scuole polo in ospedale, CPIA, Snodi formativi. Come CGIL ed FLC CGIL abbiamo posto il problema relativo all’avviso LAN/WLAN e alla Convezione Consip Telecom resa nota successivamente all’approvazione dei progetti da parte dell’Autorità di Gestione. L’obbligo per le scuole di utilizzare le Convenzioni Consip, i costi non allineati con quelli autorizzati dall’Autorità di Gestione, le sanzioni pecuniarie previste dalla citata Convenzione, stanno creando grandi problemi a tante scuole. L’Autorità di gestione ha garantito un’attenzione particolare al problema e ha informato il Comitato di Sorveglianza di aver posto uno specifico quesito all’ANAC.

Prossimi bandi
In tempi molto rapidi saranno pubblicati due nuovi bandi per le scuole.
a. Un avviso per contrastare la dispersione scolastica e i fenomeni di disagio sociale. Gli ambiti tematici saranno: laboratori artigianali; avvicinamento alla musica corale e strumentale; attività sportive; laboratori artistico-espressivi; lingua straniera; attività per la conoscenza del territorio di appartenenza; incentivazione alla cittadinanza attiva; moduli per genitori. L’avviso coinvolgerà oltre 5.000 scuole
b. Un avviso finalizzato all’integrazione sociale di alunni stranieri; minori non accompagnati; genitori stranieri; adulti e giovani adulti stranieri presso CPIA

Attività di valutazione
È stata svolta un’informativa sulle attività di valutazione del PON 2014-2020. Oltre ai due progetti affidati all’INVALSI, nel mese di settembre è prevista l’emanazione del bando per l’individuazione del “Valutatore Indipendente”

Programmazione 2007-2013
1. Sono stati illustrati i rapporti annuali di esecuzione del 2015 relativi ai due Programmi Operativi Nazionali sulla scuola della Programmazione 2007-2013
2. Sono stati illustrati due documenti relativi al progetto VALeS: un catalogo delle esperienze relative allo sviluppo delle competenze chiave, un catalogo sulle metodologie per i docenti.

Gli interventi della CGIL e della FLC CGIL
Durante l’incontro la CGIL e la FLC CGIL hanno chiesto un maggiore coinvolgimento delle parti sociali in tutte le fasi di realizzazione delle attività del PON e ha espresso apprezzamento per il forte impegno dell’Autorità di Gestione a sostegno dei ruolo dei CPIA  quali soggetti di riferimento delle reti per l’apprendimento permanente.