Editoria: Landini, solidarietà a lavoratrici e lavoratori Askanews


Roma, 23 ottobre – “Esprimiamo con forza la nostra solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori dell’agenzia di stampa Askanews”. Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, dopo che l’azienda ha comunicato oggi l’apertura della procedura di licenziamento per ventitré giornalisti. 

“Non è possibile dopo anni di cassa integrazione – prosegue il numero uno della Cgil – scaricare ancora una volta sui lavoratori tutto il peso di difficoltà economiche e di scelte gestionali”.  

“Mi auguro – conclude Landini – che la proprietà riveda la decisione di licenziare lavoratori che da anni, con professionalità e competenza, si fanno carico di una situazione certamente non facile per tutto il settore dell’editoria, e che siano individuati gli strumenti necessari per superare questa ennesima fase di crisi senza ricadute occupazionali sui lavoratori”.