2 giugno 1946: la Costituente e il voto alle donne – 70 anni tra storia, lavoro e diritti


ASCOLTA: “La Costituente e il voto alle donne. Con Carera, Chianese, Marinelli, Galasso N. Urbinati e L. Ornaghi,   S. Camusso, A. Furlan, C. BarbagalloLEGGI: La Repubblica delle donne e del lavoro su Rassegna.it – FOTO


2 giugno 1946: la Costituente e il voto alle donne  – 70 anni tra storia, lavoro e diritti”: è questo il titolo del Convegno che si è tenuto mercoledì 1 giugno, organizzato dalle Fondazioni Giuseppe Di Vittorio, Giulio Pastore, Bruno Buozzi e da Cgil, Cisl e Uil,  presso la Sala del Tempio di Adriano, in Piazza di Pietra.

L’iniziativa ha rappresentato un momento di riflessione che attraverso ricostruzioni storiche, testimonianze e filmati, ha richiamato alla memoria il clima di quei giorni del 1946 da cui trarre spunto per sottolineare sia l’importanza del sindacato a presidio della libertà della persona, della democrazia e del progresso della società, sia il ruolo delle donne italiane, che 70 anni fa, contribuirono alla scrittura della nostra Carta Costituzionale.

I lavori si sono conclusi con una tavola rotonda moderata da Dania Mondini, giornalista del Tg1Rai, dal titolo “Il Sindacato costruttore di diritti e tutele” che vedrà la partecipazione dei Segretari Generali di Cgil, Cisl, Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan, Carmelo Barbagallo.

Il programma dettagliato della giornata