Primo Maggio: manifestazione nazionale Cgil, Cisl e Uil a Prato


#1Maggio SICUREZZA: il cuore del lavoro. L’intervento di Susanna Camusso a Prato


Roma, 26 aprile – “Nell’era dell’innovazione digitale siamo qui a dover parlare di sicurezza sul lavoro. Questi primi quattro mesi dell’anno sono stati terrificanti, ci sono stati moltissimi infortuni e più di 160 morti sul lavoro. Tutto questo è anacronistico e la sicurezza è una responsabilità che deve interrogare tutti: sindacati, imprese e istituzioni. Per noi la sicurezza sul lavoro è diventata una vera e propria emergenza nazionale”. Così il segretario confederale della Cgil, Nino Baseotto, intervenuto in Rai alla conferenza stampa di presentazione del Concerto del primo maggio (FOTO), che come tutti gli anni si terrà a Roma in Piazza San Giovanni, e che avrà come slogan “Sicurezza: il cuore del lavoro”.

“Il nostro obiettivo – ha sottolineato il dirigente sindacale – deve essere quello di creare più lavoro, il 32% di disoccupazione giovanile costituisce un macigno insormontabile per permettere al Paese di riprendere la via della crescita e dello sviluppo, ma deve essere lavoro dignitoso e sicuro”.

“Per questo – ha concluso Baseotto – il tema della sicurezza sul lavoro è il tema scelto quest’anno da Cgil, Cisl e Uil per celebrare la festa dei lavoratori, e che sarà al centro delle centinaia di iniziative organizzate dal sindacato confederale su tutto il territorio”.

La città di Prato, che rappresenta un’importante e simbolica realtà industriale dove il tema della salute e sicurezza sul lavoro è fortemente sentito, ospiterà quest’anno la manifestazione nazionale, con il tradizionale corteo dei lavoratori e il comizio dei tre leader sindacali.

L’appuntamento è alle ore 10.00, in Piazza Mercatale, dove partirà il corteo che percorrerà Via San Silvestro, Piazza San Marco, Via Piave, Piazza delle Carceri, Piazza San Francesco, Via Ricasoli, Via Cesare Guasti e Via L. Muzzi.

L’arrivo è in Piazza del Duomo dove, a partire dalle ore 12.00, si terrà il comizio conclusivo dei tre segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria FurlanCarmelo Barbagallo. 

Prima della manifestazione nazionale a Prato, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil si recheranno al cimitero monumentale di Marcognano situato a Torano, frazione del comune di Carrara, lungo il passo delle Alpi Apuane, dove alle ore 8.00 è prevista la deposizione di una corona al monumento ai caduti sul lavoro.

Tante le piazze che vedranno la presenza dei segretari confederali della Cgil: Franco Martini e Gianna Fracassi saranno a Prato, Roberto Ghiselli a Trieste, Tania Scacchetti a Brescia, Maurizio Landini a Carfizzi, Vincenzo Colla a La Spezia, Nino Baseotto a Giulianova e Giuseppe Massafra ad Andria

Nel pomeriggio, invece, si terrà come ogni anno il ‘Concertone’ in piazza San Giovanni a Roma, promosso dalle tre confederazioni e organizzato da iCompany. Una lunga maratona musicale trasmessa come sempre in diretta Tv da Rai 3 e in diretta radio da Rai Radio 2.

Nel pomeriggio invece si terrà come ogni anno il ‘Concertone’ in piazza San Giovanni a Roma promosso dalle tre confederazioni e organizzato da iCompany. Una lunga maratona musicale che quest’anno vedrà la conduzione di Ambra AngioliniLodo Guenzi de ‘Lo Stato Sociale’.

Ecco i nomi dei primi artisti che saranno sul palco dell’edizione 2018: Gianna NanniniFatboy Slim, Carmen Consoli, Ermal Meta, Canova, Nitro, Calibro 35, Dardust feat Joan Thiele, Frah Quintale, Wrongonyou e Willie Peyote, Max Gazzè & Form, Sfera Ebbasta,  Lo Stato Sociale, Cosmo, Le vibrazioni, I Ministri, The Zen Circus, Gemitaiz, Ultimo, Achille Lauro e Boss Doms, Gazzelle, Francesca Michielin, Maria Antonietta, Galeffi, Mirkoeilcane, John De Leo. (primomaggio.net)

Tra gli artisti che si esibiranno sul palco del ‘Concertone’ anche i vincitori di 1M NEXT 2018: Erio, La Municipàl e Zuin. E ancora, Esposito (vincitore di Area Sanremo – concorso partner di 1M NEXT fin dal 2016), Braschi (selezionato dal contest iLiveMusic), Giorgio Baldari (dal contest musicale per la Sicurezza Stradale #buonmotivo) e gli Indigo Face, band alternative-pop londinese che ha trionfato alla finale di 1MEurope 2018 che si è svolta al Cargo2 di Londra.

Il Concerto del Primo Maggio 2018 punterà i suoi riflettori sulla nuova musica italiana: nel pomeriggio sarà quindi vetrina per i giovani artisti che stanno cambiando – con nuove idee, coraggio e qualità – i connotati all’attuale scena nazionale; la sera una passerella per artisti già affermati e noti al pubblico nazional-popolare, artisti che pur nel successo ottenuto, hanno saputo mantenere coerenza e qualità nel corso della loro carriera.

Come di consueto il ‘concertone’ sarà trasmesso in diretta TV da Rai 3 (dalle 15.00 alle 24.00), ma quest’anno assumerà particolare rilevanza anche Rai Radio2 che, oltre a trasmettere la manifestazione in diretta da Piazza San Giovanni (dalle ore 16.00), racconterà il backstage del Concertone non solo in radio, ma anche in streaming su RaiPlay Radio, in diretta video sulla pagina Facebook di Radio2, sul canale YouTube della Rai e con contenuti speciali sui suoi canali Instragram e Twitter.

MATERIALI GRAFICI: locandina A4locandina A3locandina 35×50manifesto 50×70manifesto 70×100manifesto 100×140

Facebook: copertina paginaimmagine profilopost, orizzontale e quadrato

Twitter:  cover 1 e 2post